Le prime tappe sono note

Il 12 febbraio 2017 il popolo ha respinto la riforma fiscale delle imprese (RI Imprese III). Ma sia gli avversari che i sostenitori del progetto concordano sulla necessità assoluta di procedere ad una riforma, che avrebbe dovuto essere una proposta ampiamente condivisa.

La Confederazione ha rapidamente rilanciato il dossier. Partiti, Cantoni e Comuni, associazioni economiche e sindacali, nonché le Chiese sono state consultate in marzo. È stato quindi creato un organo di coordinamento, composto dall’amministrazione federale, tra cui il consigliere federale Ueli Maurer, e dai rappresentanti dei Cantoni. Questo gruppo ha proposto delle raccomandazioni, che la Conferenza dei direttori cantonali delle finanze (CDF) ha approvato. In seguito, il 9 giugno, il Consiglio federale ha comunicato le linee direttive del «progetto fiscale 17»

Quali sono le prossime tappe?

  • Da settembre: consultazione (3 mesi)
  • Probabilmente in primavera: messaggio del Consiglio federale
  • Sessione speciale del Consiglio nazionale dal 2 al 4 maggio: inizio dei dibattiti parlamentari
  • Sessione autunnale: fine dei dibattiti parlamentari
  • il termine referendario
  • Entrata in vigore a livello federale (possibile)
  • Entrata in vigore a livello cantonale (possibile)
Merken

Merken

Abbonatevi alla nostra newsletter!